mercoledì 2 luglio 2008

Un sogno che cresce

Un sogno che nasce,
e cresce dall’anima.
Un fiore perduto
distrutto dal tempo,
un pianto che cresce,
lontano e sincero
commosso da un bimbo
che gli porge la mano.
È un sogno che nasce
da un cuore, invecchiato
dal tempo, che cerca la pace
da un sogno, che inventa le cose
e che tutto, per incanto
diventa poesia.

9 commenti:

Domenico ha detto...

abbiamo un grande bisogno di sognare , solo quest'ultimo ci può donare la pce che il nostro cuore ha tanto bisogno.una pace fatta di cose semplici , di cose che nascono dalla genuinità delle azioni che associate alle melodie arrivano al nostro cuore , un cuore che ha bisogno d'amare senza di questo soffrirebbe molto, avvolte non ci rendiamo conto che le cose più insignificanti ci possono donare la pace.........
non so..........se la pensate come me....... Domenico

Francesca ha detto...

Domenico... il nostro bisogno di sognare deriva dalla speranza di cambiare qualcosa e migliorare la nostra condizione. Sono i sogni che ci danno la forza di andare avanti. Bisogna rincorrerli continuamente perchè la loro realizzazione non ci aspetta di certo dietro l'angolo...
Come dici tu sono le più piccole cose, anche quelle che a primo impatto possono sembrare insignificanti, che ci donano la pace. Peccato che in questo mondo superficiale e fatto di mapterialismo pure non ci si accontenta mai..
Buona giornata :)

Daniela ha detto...

La tua poesia esprime come sempre grandi emozioni...
grazie per il premio assegnatomi, a presto ed un forte bacio...
:-)

luce ha detto...

Carissimo Domenico, quanto i sogni siano la nostra essenza è evidente , specie chi, come te , lo fa esprimendosi con i versi e mostrando con la sua sensibilità l'anima delle cose.
Ma quanta malinconia nelle tue parole, in un cuore che cerca pace...la pace è equilibrio e in questa realtà che viviamo è difficile essere equilibrati, ma sai, hai ragione tu, solo nella poesia delle cose, delle piccole e nelle grandi cose la si può trovare.
Piccola nota autobiografica: se smetti di sognare, niente paura: i sogni busseranno alla tua porta e ti sveglieranno, stavolta,per non farteli scappare più, basta crederci.
Un abbraccio da una sognatrice con i piedi per terra che danzano.
Grazie delle tue poesie, sono musica

stella ha detto...

Domenico, penso esattamente come te!

nonsoloattimi ha detto...

Io non posso fare a meno di sognare... a volte la realtà è dura e mi prende e mi sorprende, ma il mio cuore si nutre della speranza e delle mie fantasie...mi ci voglio rotolare dentro, non me ne voglio privare, sono la mia essenza... non smetterò mai di farlo.
grazie per le melodie che ci regali
un forte abbraccio

max ha detto...

Il tuo Sito è segnalato su "45 Blog", avvisa i tuoi amici!

http://www.quarantacinqueblog.blogspot.com/

Se hai anche tu altri siti o Blog da segnalare, lasciami un commento oppure mandami una email.

Ciao, Max.

luce ha detto...

Congratulazioni Domenico per la segnalazione di Max: altro che le ali di una farfalla sei un albatros( e mi riferisco a quello di Baudelaire...)
Bacioni dalla tua sempre ammiratrice

nonsoloattimi ha detto...

Buon pomeriggio mio dolce amico... le tue parole lasciano una scia di dolce fragranza che penetra nel corpo, nella mente e nell'anima... delicate ma indelebili...